Festival /20

Cinque / Sei serate di spettacoli:
Ogni estate, all’inizio… proprio all’ inizio … quando non fa ancora cosi caldo, ecco a voi, cortese pubblico, un periodo di aria fresca e di liberazione originale PER NATURA. – FESTIVAL /20
La storia del festival è intensa.
Per la prima volta, dopo diversi anni di attività, ci accingiamo a prenderci carico di una rassegna “ESTIVA”.
Dopo aver partecipato a molte manifestazioni, a Reggio Emilia, in Italia e all’estero, di rassegne e festival abbiamo imparato ad apprezzare sia i risvolti ideali, sia quelli concreti. Tra i primi, la possibilità di toccare con mano le infinite variabili dello svolgimento di un tema proposto – per goderne e, inevitabilmente, imparare. Tra i secondi, la possibilità di sperimentare, in un ambiente al tempo stesso “competitivo” (al di là dei premi, a nessuno piace sfigurare) e “protetto” (l’impegno economico è notevolmente ridotto, rispetto a una normale tenitura), dove è possibile presentare per la prima volta uno studio o uno spettacolo per metterli alla prova del pubblico ed eventualmente riprenderli in vista di più lunghe teniture.
Noi, che operiamo principalmente a Reggio Emilia, ci siamo guardati intorno alla ricerca di manifestazioni rivolte espressamente alle nuove formazioni, dove non si abbia paura di ospitare nomi non noti, ma dove allo stesso tempo conti, sin dalla prima selezione, la qualità delle proposte, così da rendere “concreta” la realizzazione delle finalità ideali, e “ideale” quella delle finalità concrete; manifestazioni dove i gruppi che di solito vivono ai margini del sistema abbiano davvero l’occasione di godere e imparare e dove il rischio economico sia davvero ridotto, a fronte dell’opportunità di una messa in scena comunque utile. Insoddisfatti, alla fine abbiamo deciso di sporcarci le mani e provare a organizzare noi quella manifestazione.
Per avviare e proseguire la nostra attività teatrale, abbiamo potuto fare affidamento sempre e solo sulla nostra iniziativa: sappiamo cosa vuol dire; e i nostri sforzi artistici sono rivolti sempre verso l’alto. Per questo, nell’organizzare questa rassegna, abbiamo fatto e faremo il possibile per renderla una manifestazione a cui, sotto tutti i punti di vista (ideali e concreti), valga la pena partecipare.
Il festival promuove i giovani gruppi con un’attenzione particolare a coloro che si interrogano sullo stato dell’arte contemporanea e l’impegno civile.
Per l’organizzazione del Festival ci si si avvale della collaborazione di molti volontari – oltre che al comune di Sant’ilario d’Enza per il suo allestimento -.
Gli spettacoli sono aperti e vedono l’arrivo di numerose persone sia da Reggio Emilia che dai centri limitrofi.
PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI    
festival@teatroin.it Tel. +39 0522 1606703